ciao

Edilizia in legno: Italia quarta in Europa, il 7% è in legno

 

Il Centro Studi Federlegno Arredo Eventi ha realizzato, per conto di Assolegno, la seconda edizione del Rapporto Case ed Edifici in Legno che ha coinvolto 249 aziende. I dati seppur relativi all’anno 2015, ci raccontano di un settore edilizio in legno trainante e vivo, in grande crescita: ben un nuovo edificio su 14 in Italia è stato costruito in legno, cioè il 7% del totale.

In numeri assoluti sono 3400 gli edifici che hanno ottenuto il permesso di costruire e sono in legno. Sono dati molto lusinghieri se si pensa che l’edilizia in legno è in netta controtendenza rispetto all’edilizia tradizionale ancora lacerata da una profonda e protratta crisi che nel 2015 ha registrato una riduzione del 6,8% degli investimenti rispetto al 2014.

edilizia in legno

Il 2015 è stato l’anno della transizione per la nuova edilizia, che ha mantenuto i livelli produttivi dell’anno precedente anche in un quadro generale del settore edilizia in netto calo. Certo, non tutti gli edifici in legno sono uguali, e non tutti hanno le caratteristiche energetiche e l’innovazione che Wood Consulting & Investments offre, tuttavia il Rapporto Case ed Edifici in Legno è portatore di notizie positive.

TRENTINO ALTO ADIGE E LOMBARDIA PRIMI DELLA CLASSE

In Trentino Alto Adige nel 2015 c’è stato un vero e proprio boom degli edifici in legno, la regione è prima in Italia è prima per la filiera dell’edilizia in legno, infatti le aziende che operano in questo settore hanno avuto il 46% del totale fatturato del settore edilizio. La Lombardia è ai vertici della classifica per numero di imprese attive in modo stabile nel settore, nel 2015 sono 51 pari al 21% del totale delle aziende edilizie.

Le case in legno sul territorio sono al 20% in Lombardia, di nuovo primatista per il settore, il 18% si trova in Veneto, il 15% in Emilia-Romagna.