ciao

Edilizia in legno: Italia quarta in Europa, il 7% è in legno

Il Centro Studi Federlegno Arredo Eventi ha realizzato, per conto di Assolegno, la seconda edizione del Rapporto Case ed Edifici in Legno che ha coinvolto 249 aziende. I dati seppur relativi all’anno 2015, ci raccontano di un settore edilizio in legno trainante e vivo, in grande crescita: ben un nuovo edificio su 14 in Italia è stato costruito in legno, cioè il 7% del totale.

In numeri assoluti sono 3400 gli edifici che hanno ottenuto il permesso di costruire e sono in legno. Sono dati molto lusinghieri se si pensa che l’edilizia in legno è in netta controtendenza rispetto all’edilizia tradizionale ancora lacerata da una profonda e protratta crisi che nel 2015 ha registrato una riduzione del 6,8% degli investimenti rispetto al 2014.

Il 2015 è stato l’anno della transizione per la nuova edilizia, che ha mantenuto ilivelli produttivi dell’anno precedente anche in un quadro generale del settore edilizia in netto calo. Certo, non tutti gli edifici in legno sono uguali, e non tutti hanno le caratteristiche energetiche e l’innovazione che Wood Tecnologie Integrate offre, tuttavia il Rapporto Case ed Edifici in Legno è portatore di notizie positive.

TRENTINO ALTO ADIGE E LOMBARDIA PRIMI DELLA CLASSE

In Trentino Alto Adige nel 2015 c’è stato un vero e proprio boom degli edifici in legno, la regione è prima in Italia è prima per la filiera dell’edilizia in legno, infatti le aziende che operano in questo settore hanno avuto il 46% del totale fatturato del settore edilizio. La Lombardia è ai vertici della classifica per numero di imprese attive in modo stabile nel settore, nel 2015 sono 51 pari al 21% del totale delle aziende edilizie.

Le case in legno sul territorio sono al 20% in Lombardia, di nuovo primatista per il settore, il 18% si trova in Veneto, il 15% in Emilia-Romagna.